Logo stampa
HomeEnergia ElettricaPiano di Emergenza per la Sicurezza del Sistema Elettrico

Piano di Emergenza per la Sicurezza del Sistema Elettrico

Stato Piano di Emergenza per la Sicurezza del Sistema Elettrico alla data 23/03/2023 - NON ATTIVO

Il nostro Piano di Emergenza per la Sicurezza del Sistema Elettrico (PESSE)

Cos’è il PESSE?

Il PESSE (Piano di Emergenza per la Sicurezza del Sistema Elettrico) è un piano salva blackout. Il piano contiene un programma di sospensioni dell’erogazione di energia elettrica che Terna potrebbe richiedere ai Distributori di applicare. Serve per prevenire blackout incontrollati.

Scopri i giorni e l’orario di distacco associati alla tua utenza elettrica, seguendo i passi seguenti.

1 - Ricava il tuo codice POD (Punto di fornitura) dal display del misuratore elettronico o dalla bolletta. NB: il POD deve appartenere ad uno dei Comuni nei quali INRETE gestisce il servizio elettrico. Vedi: Comuni serviti.

Il codice POD per INRETE ha questa struttura: IT011EXXXXXXXX (contiene n° 14 caratteri).

2 - Inserisci il codice POD nella maschera di ricerca sotto riportata precisando anche il periodo dell’anno di interesse.

3 - Clicca sul pulsante “cerca” per conoscere i giorni e le fasce orarie dei possibili distacchi in funzione del livello di severità richiesto da Terna.

 
 
IT011E
 
Selezionare periodo dell'anno


 
 

Perché si attiva?

Obiettivo del PESSE è contribuire al mantenimento della stabilità di funzionamento della rete distributiva nazionale in periodi eccezionali in cui l’equilibrio energia prodotta - energia prelevata diventa critico per carenza di produzione. In tali situazioni Terna comanda ai Distributori di effettuare interruzioni di energia elettrica in modo programmato e a rotazione. In questo modo si evita l’insorgere di blackout incontrollati con conseguenti disagi generalizzati e prolungati per tutta l’utenza.

Quali sono gli stati del PESSE e dove li trovo?

Gli stati del PESSE sono:
NON ATTIVO:  stato normale di stabilità del sistema elettrico nazionale, in questo stato non si prevede la necessità di attivazione del Piano.
PRE ALLERTA: stato conseguente alla previsione di potenziale instabilità del sistema elettrico nazionale che potrebbe portare all’attivazione del Piano nella settimana successiva.
ALLERTA: stato conseguente alla previsione di instabilità del sistema elettrico nazionale che potrebbe portare all’attivazione del piano nella giornata  successiva.
ATTIVO con livello di severità X: stato che segnala che il Piano è in corso di attuazione al livello di severità specificato da X (dove X assume valore I, II, III, IV o V) e che saranno quindi effettuati i distacchi programmati.

Lo stato è indicato nel banner all’inizio di questa pagina.

In che modo avvengo le sospensioni di corrente?

Agli utenti interessati sono assegnati turni di possibile interruzione con una durata massima di un’ora e mezza ciascuno.

Il PESSE prevede cinque livelli di severità, definiti livelli I, II, III, IV, V, in funzione dei quali viene incrementato il numero degli utenti coinvolti e la frequenza dei distacchi.

Non appena Terna dichiarerà lo stato di pre-allerta, INRETE provvederà ad informare tempestivamente tutta l’utenza tramite i principali mezzi di comunicazione ed il sito internet.

Quali utenze sono coinvolte?

Il Piano coinvolge a turno tutte le utenze ad eccezione di quelle di primaria importanza, come ferrovie, aeroporti, ecc. e di quelle già comprese in altri piani di difesa del sistema elettrico nazionale predisposti da Terna.

Si precisa che i gruppi 4, 8, 12, 16 e 20 riguardano zone con utenze di primaria importanza (ferrovie, aeroporti, ecc.) e quindi non saranno distaccati.

Non sono da escludere variazioni impreviste del numero del gruppo indicato anche a causa di problemi tecnici non prevedibili, come ad esempio guasti, della rete elettrica.

Quali sono gli orari di distacco?

Gli orari di applicazione del Piano seguono variazioni stagionali.

Nel periodo invernale, in cui è in vigore l’ora solare, i distacchi sono previsti dalle 7:30 alle 21:00.

Nel periodo estivo, in cui è in vigore l’ora legale, i distacchi sono previsti dalle 9:00 alle 22:30.

Ai fini della sicurezza del sistema elettrico è possibile che Terna richieda l’applicazione del PESSE anche al di fuori dei limiti orari sopra specificati.

Cosa succede in caso di utenze sensibili?

In caso di attivazione del Piano, gli Utenti domestici intestatari di forniture elettriche che alimentano apparecchiature indispensabili alla sopravvivenza di sé o di altre persone presenti nella propria abitazione, nel rispetto della normativa vigente, qualora siano coinvolti nel PESSE ed abbiano adempiuto agli obblighi di comunicazione ai soggetti preposti dei propri recapiti telefonici, riceveranno un preavviso tempestivo e personalizzato.

Per informazioni è possibile chiamare il Pronto Intervento Energia Elettrica di INRETE al numero verde: 800 999 010.